Lotteria degli Scontrini cos’è e come gestirla

Lotteria degli Scontrini cos’è e come gestirla

La lotteria degli scontrini è un incentivo atto a combattere l’evasione fiscale che si pone lo scopo di invogliare gli esercenti e i loro clienti a fare e/o richiedere lo scontrino (documento commerciale). La lotteria partirà, salvo improbabili proroghe dell’ultimo minuto, il 1° gennaio 2021.

COME FUNZIONA?

L’esercente dovrà dotarsi di un Registratore Telematico aggiornato. All’interno dello scontrino quest’ultimo dovrà inserire il Codice Lotteria, di ogni singolo cliente che lo presenterà. L’inserimento può essere manuale, parliamo di 8 caratteri alfanumerici, o tramite un lettore barcode scanner (consigliato in quanto più rapido). Lato cliente, bisognerà solo dotarsi del proprio Codice Lotteria. La generazione è semplicissima, basta andare a QUESTO SITO, ed inserire il proprio codice fiscale, non servono altri dati. Non è necessario stampare il codice lotteria, sarà sufficiente mostrarlo all’esercente anche dal proprio smartphone. E’ possibile ricreare il codice lotteria (in caso di smarrimento o simili), fino a 120 volte, per codice fiscale.

Gestire la lotteria, con un software per la Cassa, è molto più facile! Clicca e scopri Cassa in Cloud

Gli acquisti che genereranno i vostri biglietti virtuali, sono quelli che vanno da un minimo di 1€ di spesa in su. Se con 1€ otterrete un biglietto virtuale, con 1,50€ né otterrete 2, in quanto le cifre superiori a 0,49€ vengono arrotondate per eccesso nell’assegnazione dei biglietti. Precisiamo che non è necessario conservare lo scontrino per riscuotere un eventuale premio. Il numero dei propri biglietti virtuali sarà visibile, per chi si registrerà tramite SPID o simili, nell’area riservata del Portale Lotteria, che dovrebbe attivarsi anch’essa non prima del 1° gennaio 2021.

ESTRAZIONI E PREMI

Iniziamo dicendo che ci sono due tipi di estrazioni. Estrazioni ordinarie, per chi paga in contanti. Estrazioni “zero contanti” per chi paga con strumenti elettronici. Ovviamente le più convenienti sono quelle legate ai pagamenti elettronici, sia per il cliente che per l’esercente che emette lo scontrino. 

Nel dettaglio le estrazioni ordinarie prevedono premi settimanali, mensili e annuali. A tali premi concorrono solo i clienti e non l’esercente. Il calendario delle estrazioni è pubblicato sul portale, in ogni caso le estrazioni settimanali dovrebbero avvenire di giovedì, mentre quelle mensili ogni secondo giovedì del mese. 


Per le estrazioni ordinarie sono previsti:
un premio da 1 milione di euro per il vincitore dell’estrazione annuale

3 premi da 30.000 euro ciascuno per i vincitori delle estrazioni mensili

7 premi da 5.000 euro ciascuno per i vincitori delle estrazioni settimanali


Passando invece alla lotteria/estrazioni zero contanti, la prima differenza è che a vincere sarà non solo il cliente, ma anche l’esercente. Inoltre i premi come potete vedere sotto, sono nettamente superiori. Le estrazioni, come per le ordinarie, saranno settimanali, mensili e annuali.


Nel dettaglio ci saranno:
2 premi per l’estrazione annuale. Un premio da 5 milioni di euro per il consumatore e un premio da 1 milione di euro per l’esercente.

20 premi per le estrazioni mensili di cui 10 premi di 100.000 euro ciascuno ai consumatori e 10 premi di 20.000 euro ciascuno agli esercenti.

30 premi per le estrazioni settimanali di cui 15 premi di 25.000 euro ciascuno per i consumatori e 15 premi di 5.000 euro ciascuno per gli esercenti.


Le estrazioni zero contanti ovviamente verranno sottoposte a verifica, per controllare l’effettivo pagamento con strumenti elettronici. Specifichiamo che Ogni contribuente può partecipare, con uno stesso scontrino, solo e unicamente a una estrazione settimanale, a una mensile e a una annuale. L’estrazione del biglietto vincente è nulla se:

  • il biglietto “virtuale” è associato a un corrispettivo già vincente nel corso dell’estrazione oppure annullato o reso.
  • il biglietto virtuale è riferito a un codice lotteria di una persona fisica non  residente in Italia, alla data di acquisto dei beni e dei servizi
  • il biglietto virtuale è riferito a un codice lotteria per cui il consumatore abbia esercitato il diritto di opposizione al trattamento dei dati o di cancellazione degli stessi.

COMUNICAZIONE VINCITE

La comunicazione di una eventuale vincita avviene in modi differenti. L’esercente, riceverà una comunicazione dall’Agenzia delle dogane e dei monopoli, la quale lo individuerà sulla base del numero di partita Iva memorizzato nella banca dati del Sistema Lotteria.

Per quanto riguarda invece i privati, se iscritti con i propri dati al portale lotteria, sarà possibile ricevere, in breve tempo, un sms di avviso, una e-mail oppure un instant message. In ogni caso, viene inviata anche una comunicazione formale che può avvenire tramite PEC o tramite Raccomandata con ricevuta di ritorno spedita all’ultimo domicilio registrato dall’Agenzia. 

I premi dovranno essere reclamati entro 90 giorni dalla ricezione della comunicazione di vincita. Nel malaugurato caso che non vengano reclamati, concorreranno alla formazione di eventuali altri premi da distribuire in occasione del concorso annuale. Il metodo più rapido per sapere se si è tra i fortunati, è quello di accedere all’area riservata del Portale Lotteria con SPID, o le credenziali Fisconline ed Entratel o la Carta nazionale dei servizi (Cns), dove i vincitori riceveranno immediatamente una notifica che segnalerà la vincita, senza nessuna necessità di controllare.